Superare la timidezza lavorando sulle emozioni

Oggi ti parlerò principalmente di come puoi ottenere superare la timidezza lavorando sulle emozioni, diventare più sicuro e di conseguenza avere una vita più soddisfacente anche in situazioni difficili e stressanti.

 

Superare la timidezza lavorando sulle emozioni
Superare la timidezza lavorando sulle emozioni

Nell’articolo precedente ho spiegato un metodo per superare la timidezza con le persone

 

Adesso invece faremo uno specifico lavoro partendo da dentro di te per poi avere miglioramenti efficaci anche all’esterno.

 

Nel corso degli anni io ho provato e sperimentato diversi metodi, ora elencherò quelli principali che mi hanno permesso di calmare la mia mente e cambiare i miei pensieri.

 

VUOI AUMENTARE LA TUA AUTOSTIMA? CLICCA QUI SOTTO

 

1. Superare la timidezza lavorando sulle emozioni: meditazione

Ritengo che la meditazione sia una pratica fondamentale per il benessere psico fisico. I benefici sono innumerevoli:

 

  • Ti rilassa, riduce la frequenza cardiaca e ti permette di essere più lucido mentalmente

 

  • Aumenta i livelli della tua energia e ti porta anche a stati di euforia

 

  • Migliora la tua memoria e la concentrazione

 

  • Aumenta la tua produttività

 

  • Consente l’apertura e l’empatia verso le altre persone

 

  • Consente di avere la consapevolezza dei tuoi pensieri

 

  • Tanti altri ancora…

 

Mi vorrei soffermare sull’ultimo punto elencato, molto importante: consapevolezza dei tuoi pensieri. La tua mente produce quotidianamente un sacco di pensieri ad una velocità incredibile, la maggior parte dei quali non ti rendi nemmeno conto.

Sei iper – attivo sia a livello mentale che fisico e questo produce un enorme stress. Venendo al nostro argomento fondamentale, la timidezza, è più che sicuro che i pensieri che produci in alcune situazioni non siano del tutto positivi.

Con la pratica giornaliera e costante della meditazione la tua mente si abituerà a stare in uno stato più rilassato ed entrare nello stato dell’osservatore: 

Sarai in grado d’osservare i pensieri che popolano la tua mente e scegliere quelli su cui focalizzarti.

Non è straordinario? Ora elencherò alcuni tipi di meditazioni che secondo me sono efficaci, da fare preferibilmente in posizione seduta con schiena dritta:

 

  • MEDITAZIONE SUL RESPIRO: Devi chiudere gli occhi e focalizzarti sull’aria che entra ed esce dalle narici, inizialmente sarà difficilissimo ma resisti: nel giro di poche settimane noterai miglioramenti! Fallo per almeno dieci minuti, preferibilmente mattina e sera.

 

  • MEDITAZIONE SUL CORPO: In questo caso bisogna che ti concentri su ogni singola parte del corpo una alla volta partendo dai piedi, quindi ad esempio: senti il piede destro, poi il sinistro, poi la gamba destra, e così via… stai focalizzato su ogni singola parte per un pò.

 

  • MEDITAZIONE GUIDATA: Ci sono un sacco di audio o video su you tube con meditazioni guidate da altri. Basta mettersi le cuffie ed ascoltare.

 

2. Superare la timidezza lavorando sulle emozioni: yoga

 

Lo yoga prevede anche esercizi fisici, asana, ma i benefici che apporta sono prevalentemente interiori. Le persone timide sono sicuramente anche molto rigide, infatti corpo e mente sono collegati. Lavorando sullo scioglimento del corpo e sulla respirazione si vanno pian piano a sciogliere molti blocchi interiore.

Premetto di non essere un esperto praticante di yoga, ma condividerò con te alcune pratiche che mi hanno fatto molto bene:

 

 

  • 5 tibetani  

 

 

 

  • saluti al sole

Praticare tutte le mattine per notare benefici efficaci.

 

3. Superare la timidezza lavorando sulle emozioni: mantra

 

Come ho già detto nel precedente articolo, il nostro cervello memorizza per emozioneripetizione. 

I mantra sono specifiche parole che ripetute diverse volte hanno il potere di lavorare nel profondo del nostro inconscio ( infatti la parola mantra significa strumento che modifica il pensiero ).

Si possono usare i classici mantra conosciuti nello yoga o crearsene uno proprio. Io sinceramente ho preferito crearmene uno mio e ripeterlo ogni volta mi fa sentire di buon umore.

Ad esempio: IO SONO ….( come vuoi diventare )

In questo modo metterai la mente nella giusta direzione per il tuo obbiettivo e toglierai quel classico effetto ” pilota automatico ” permettendole di generare i pensieri più giusti per te.

 

4. Superare la timidezza lavorando sulle emozioni: visualizzazione

 

Visualizza tanti tanti tanti soldi, credici, ringrazia e…. PUFF ! Ti appariranno!

Scherzo! Scherzo!

Non è proprio così ma visualizzare il proprio obiettivo mette la mente nella giusta via poi però bisogna muovere il sederino!

Quindi assolutamente favorevole, anzi lo faccio pure io, basta che alla visualizzazione si unisca l’azione.

 

5. Superare la timidezza lavorando sulle emozioni: gratitudine

 

Ultimo, ma non meno importante, è il concetto della gratitudine. Credimi che questa semplice cosa ha rivoluzionato la mia vita. Vedo un sacco di gente triste, depressa e arrabbiata in giro. Io da quando sono nella gratitudine sono quasi sempre felice, allegro e sorridente. Il concetto è semplice:

Concentrarsi ed essere felici per quello che si ha.

 Ti consiglio di prendere un quaderno, scrivere una lista di quello che si hai e ringraziare tre volte al giorno.

” Baaah Ivaaan… io non ho nienteee ”

 

  • Hai una casa ? Ringrazia, c’è chi sta per strada

 

  • Hai una famiglia? Ringrazia, c’è chi non ce l’ha

 

  • Hai cibo ogni giorno? Ringraziaaaa!!!

 

  • Potrei andare avanti all’infinito… 😀

 

” Ma cosi non sono meno motivato a raggiungere i miei sogni / obiettivi ? ”

No anzi si è d’ottimo umore, di conseguenza più produttivi ed efficaci. Ecco i metodi per superare la timidezza lavorando sulle emozioni… prova! Che ti costa ? 🙂

 

VUOI AUMENTARE LA TUA AUTOSTIMA? CLICCA QUI SOTTO

 

Risveglia l’eroe che c’è in te!

Ivan Cetina

 

 

Facebook Comments

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
La tua timidezza ha il tempo contato!

Scrivi la tua email nello spazio qui sotto, spunta l'accettazione della privacy e premi il pulsante 'Sì, lo voglio!'

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco