Gabbia di sofferenza – la storia di Thomas

” Gabbia di sofferenza”, come hai potuto intuire questo è un articolo un po diverso dai precedenti che ho scritto, già dal titolo si capisce che l’impostazione è diversa.

Questa volta non sarò io a parlare ma una persona (lo chiamerò Thomas per motivi di privacy) che si metterà a nudo e con il cuore in mano racconterà la sua storia di sofferenza, e di come grazie alla scoperta del mio blog la sua vita sia totalmente cambiata. Io, dal canto mio, ho il cuore che mi esplode di gioia perché era esattamente questo che volevo, cerco sempre di metterci il cuore.

 

gabbia di sofferenza
gabbia di sofferenza

Sì, esattamente, questa era la mia missione: aiutare le persone ad uscire dal calvario della timidezza ed aiutarle ad avere relazioni felici ed appaganti.

Gabbia di sofferenza, così l’ha definita Thomas la sua vita prima di uscire dalla timidezza, ed in effetti è così. Vorresti fare tante cose, dire milioni di parole, esprimerti in tutta la tua naturale completezza ma non puoi.

Sei bloccato, esattamente come in una gabbia, e prima che tu ne accorga questa gabbia diventa il tuo inferno personale dal quale è veramente faticoso uscire.

 

Sono veramente triste, amareggiato, lo sai perché?

Perché tutti noi abbiamo un grande potenziale che aspetta di essere liberato, anche tu che stai leggendo proprio ora questo articolo!

Sono triste e amareggiato perché pochi s’impegnano a risvegliarlo e preferiscono passare le loro vite nella miseria, nella sofferenza e nell’autocommiserazione, tutti noi abbiamo il nostro ”vero io” quello che io chiamo ‘‘la nostra vera essenza” che sta inglobato in una gabbia di sofferenza, perché non risvegliarlo?

Vuoi essere l’attore principale della tua vita o una futile comparsa?

Thomas ha scelto di essere l’attore principale!

Di seguito vedrai la mia intervista fatta a Thomas, in grassetto vedrai le mie domande mentre il resto saranno le sue risposte, buona lettura!

 

 

Gabbia di sofferenza: intervista a Thomas

 

Ivan: Thomas, quali erano i tuoi problemi prima di incontrare questo blog? Ti va di parlarne?

Thomas: certo Ivan. Diciamo che prima di incontrare il tuo blog, leggere gli articoli, i prodotti gratuiti ed infine comprare quello principale la mia vita era un vero schifo. Ho deciso di buttarmi e rischiare tanto non avevo nulla da perdere, peggio di così non potevo stare. Quello che mi ha colpito quando sono atterrato sul tuo blog sinceramente è stata la tua storia. Mi sono proprio rivisto in tutto quanto.

Magari non ho avuto i tuoi stessi problemi fisici ma ero obeso, tanto obeso. Gli altri bambini mi prendevano in giro con nomignoli come ”palla di lardo”, ”ciccia bomba” ecc…ecc… piangevo ogni giorno, soffrivo molto e nessuno mi capiva. I miei genitori non davano tanto peso alla cosa quindi mi ritrovai solo contro il mondo.

Con il passare degli anni sono dimagrito ma tutte le prese in giro, maltrattamenti ed insulti che avevo ricevuto da piccolo me li portavo dietro esattamente come è successo a te. Avevo un carattere schivo, chiuso e spesso venivo bullizzato per questo. Zero rapporti con le donne perché per loro non esistevo proprio, non mi degnavano di uno sguardo e se lo facevano mi guardavano schifate.

Quindi per farla breve… gli anni sono passati ma nulla è cambiato nemmeno all’università…

 

 

Ivan: hai provato ogni tanto a buttarti ed affrontare le tue paure a viso aperto? Come è andata prima e dopo la scoperta di questo blog?

Thomas:si, come ogni ragazzo timido il mio problema principale erano le donne. Appena mi rivolgevano la parola andavo arrossivo, andavo nel pallone, tremavo pieno d’ansia. Dopo mille occasioni sfumate decisi di dichiararmi a questa ragazza, alle scuole medie. Mi preparai un piano il giorno prima ed il giorno dopo mi avvicinai a lei con un ”ciao”. Subito uscì dalla mia bocca con un sibilo strozzato il ”mi piaci molto”, purtroppo c’erano dei ragazzi dietro di me, mi hanno sentito e si sono messi a prendermi in giro.

Come se non bastasse la ragazza mi rifiuto in malo modo definendomi un ”cesso”, fui preso in giro per lungo tempo e diventai lo zimbello della scuola. Fui triste e sofferente per mesi.

Quello che è cambiato da subito appena ti ho conosciuto è che ho imparato ad accettare il rifiuto. Come dici tu nei tuoi articoli,  il male peggiore è il dubbio. Almeno se ricevi un no, sai che è così ma se non agisci non potrai mai sapere. E’ proprio la non azione che ha creato la mia gabbia di sofferenza.

Imparando la gratitudine nel tuo metodo S.E.P. ho capito che devo essere grato del rifiuto perché ho comunque agito e mi sto avvicinando passo passo al mio successo.

 

VUOI SCOPRIRE IL METODO CHE HA RIVOLUZIONATO LA VITA A THOMAS?

Clicca sull’immagine qui sotto per scaricarlo

 

Ivan: qual’è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso e come è iniziato il tuo percorso di miglioramento?

Thomas: beh diciamo che non ho avuto una situazione specifica come è successo a te, è stato tutto un insieme di cose. Ho realizzato che a 24 anni non avevo esperienza con le donne, non avevo amici ed ero sempre completamente solo e triste.

Decisi così di fare qualcosa per risolvere il problema che mi faceva soffrire di più: le donne!

Mi sono imbattuto in un sito di seduzione ed ho addirittura fatto un corso dove mi mandavano a fermare le donne per strada, ovviamente io timido com’ero ho fatto molta fatica e ne sono uscito distrutto da quel corso con una miriade di tecniche che mi hanno solo confuso. L’istruttore avrebbe dovuto capire subito che non ero adatto a fare quelle cose in quel momento.

Poi ho letto diversi libri ma passare il tutto alla pratica era qualcosa di veramente difficile.

 

Ivan: ottimo! Come ti sei imbattuto nel mio blog e quali risultati ti ha portato?

Cercavo su internet come facevo spesso in quel periodo ed ho trovato un tuo articolo, mi è piaciuto e ne ho letti altri. Poi ti ho contattato su Facebook e mi hai risposto gentilmente a tutti i miei dubbi come nessuno aveva mai fitto prima d’ora. Tutti gli altri quando domandavo qualcosa mi rimandavano ad un link o una pagina d’acquisto.

Tu invece mi sei piaciuto: si vede che ci metti cuore!

Ho comprato il tuo metodo S.E.P. due mesi fa e già vedo risultati strabilianti! Ho capito grazie a te che la sola pratica non basta ma bisogna impostare un giusto atteggiamento mentale, sei l’unico che unisce la parte spirituale a quella pratica ed è questo che fa la differenza!

Ora mi sto frequentando con una ragazza e spesso ne conosco di nuove, all’università mi son creato un gruppo di amici con i quali esco spesso. Sono quasi sempre gioioso e la gente sembra come attirata positivamente dalla mia energia!

 

Non smetterò mai di ringraziarti!!!

 

Gabbia di sofferenza: conclusione

Sono io a ringraziare te Thomas, ti ringrazio per la fiducia che mi hai dato e per il coraggio dimostrato. Se anche tu che stai leggendo senti di avere una situazione come quella di Thomas o addirittura peggiore non perdere l’occasione di scaricare almeno il materiale gratuito.

Qualsiasi cosa sono a disposizione sulla mia mail info@ivancetina.com o sulla pagina Facebook ”Ivan Cetina”.

 

VUOI SCOPRIRE IL METODO CHE HA RIVOLUZIONATO LA VITA A THOMAS?

Clicca sull’immagine qui sotto per scaricarlo

 

Risveglia la tua vera essenza!

Ivan Cetina

Facebook Comments

7 commenti

  1. Giovanni

    5 mesi fa  

    Voglio scoprire il metodo di Thomas


  2. Ivan Cetina

    5 mesi fa  

    Grande Giovanni!

    Lo trovi qui…
    http://www.ivancetina.com/regalo

    Risveglia l’eroe che c’è in te!

    Ivan Cetina
    Fondatore di Ragazzo Timido


  3. Valeria Valeri

    4 mesi fa  

    Ho paura che sia tardi per me..ho 46 anni e una vita se si può chiamare tale, fatta di solitudine e critiche…gratuite…d’altronde non sei mai abbastanza.


  4. Ivan Cetina

    4 mesi fa  

    Non sei mai abbastanza in base a cosa? Ti conformi a te stesso o agli altri? Questa è la vera domanda


  5. Oltea

    3 settimane fa  

    Grazie,grazie,grazie!!!


  6. lino

    3 settimane fa  

    vorrei capire anche io di che si tratta


  7. Ivan Cetina

    3 settimane fa  

    Ciao Lino lascia la tua mail qua per le lezioni gratuite:

    http://www.ivancetina.com/regalo


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Vuoi migliorare completamente le tue relazioni?

Scrivi la tua email nello spazio qui sotto, spunta l'accettazione della privacy e premi il pulsante 'Sì, me lo merito!'

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco